Programmazione Meditazione
Lavoro nel vasto mondo dell’informatica da circa 15 anni.
Ho iniziato sviluppando software multimediali prima per cd-rom poi in ambito web sia su piattaforma MS che LAMP.In quegli anni ho anche sviluppato in VB6. In questo linguaggio ho avuto modo di partecipare ad un tentativo (poi purtroppo fallito) di realizzare software open source contribuendo a fondare il gruppo VBest: sicuramente una delle mie esperienze professionali più importanti ed è in quegli anni che nasce il mio alter-ego BlueParrot.

Dopo un paio d’anni di parentesi sistemistica ho lavorato nello sviluppo embedded per circa due anni per poi finalmente tornare due anni e mezzo fa all’ambito in cui mi trovo al momento più a mio agio: lo sviluppo di software di livello applicativo.

In questa mia ultima incarnazione ho avuto modo di sviluppare secondo l’eXtreme Programming usando principalmente il C# ma con frequenti intermezzi in VB6 in uno dei più famosi e vincenti team agili italiani.

Ho avuto modo di applicare in maniera estese tecniche come refactoring, regression testing, inversion of control, allo sviluppo di un’applicazione legacy scritta in VB6 con interessanti risultati. Proprio questa esperienza mi ha stimolato ad approfondire lo studio di tecniche di testing e refactoring di applicazioni legacy in vb/vba anche con approcci “non standard”.

Negli ultimi due anni mi sono occupato soprattutto di testing in ambito embedded: prima con la scrittura di un framework originale per l’automazioni di test di interfaccia grafica tramite comparazione di immagini e più recentemente integrando il framework in python utilizzata in una grossa casa automobilistica tedesca.

Ho anche avuto modo di lavorare all’interazione con una web application attraverso web service scrivendo una applicazione java per l’importazione di dati da file csv e xml. L’applicazione è stata scritta utilizzando l’approccio BDD alla scrittura del codice.

Parallelamente ho avuto modo di mettere a frutto i miei pregressi sistemistici realizzando il prototipo e poi contribuendo all’architettura di un sistema di build automation e continuous integration basato su JetBrains TeamCity, Parasoft C++Test e Subversion controllato anche via plugin TeamCity per Eclipse.

Ho iniziato a praticare il training da autodidatta quando avevo circa 16 anni.
Nel 1993 ho iniziato a frequentare la Scuola di Meditazione di padre Francesco Piras. Al termine del primo corso ho dato subito la disponibilità per contribuire all’organizzazione degli stage di meditazione che si tenevano periodicamente per approfondire i temi visti durante il corso.Nel 1995 ho cominciato a praticare lo zazen. Nel 1997 ho partecipato al mio primo seshin zen guidato da padre Reinhard NEUDECKER.
Per 10 anni non ho più praticato in maniera continuativa.
A marzo del 2007 ho partecipato al mio secondo seshin zen. Ho ripreso a praticare quotidianamente.
A maggio del 2007 ho iniziato a condividere la mia (piccola) esperienza con i miei compaesani attraverso degli incontri settimanali.

Nell’ottobre del 2008 abbiamo costituito un gruppo di praticanti dello zazen nel paese in cui vivo.

Dal 2011 sto proponendo un percorso per la riduzione dello stress basato su esercizi guidati da me realizzati e ispirati alla Mindfulness di Jon Kabat-Zinn e alle tecniche della PNL.

Blueparrot